In Piemonte oltre un quinto dei giovani tra i 15 e 29 anni è definito Neet poiché non studia e non lavora. Il report intende fornire un contributo per chiarire gli elementi caratterizzanti il concetto di Neet e, al contempo, per far emergere la variegata composizione interna dei giovani ricompresi in questa definizione, in particolare in Piemonte e nella provincia di Torino.
Scarica il rapporto

Cosa si intende per Neet? Come è noto, l'acronimo sta per “Neither in employment, nor in education or training” e identifica i giovani che non lavorano e al contempo non sono più in formazione o istruzione con l’obiettivo di circoscrivere soggetti a rischio di esclusione sociale verso i quali indirizzare le politiche di contrasto all’emarginazione

Tuttavia l'universo statistico dei Neet non sembra corrispondere strettamente a tale definizione poiché in gran parte si tratta di giovani in cerca di lavoro, motivati a trovarlo e attivi nel cercarlo. Oppure persone che per situazioni familiari, condizioni di salute o scelte personali, si dichiarano non interessate né disponibili a lavorare. Risulta necessario, pertanto, circoscrivere ulteriormente e identificare i giovani a rischio di esclusione.