Contributo di ricerca 258/2017
L'occupazione matura: al lavoro dopo i 50 anni nel Piemonte in lenta ripresa
di Luciano Abburrà, Luisa Donato

Gli ultracinquantenni emergono come i protagonisti più dinamici delle fasi congiunturali recenti nel mercato del lavoro. Chi sono, in quali ambiti settoriali trovano lavoro e per svolgere quali attività sono (ri)chiamati in servizio? Per gran parte si tratta di impieghi  in vari sensi “poveri” che offrono opportunità d’occupazione ad un’offerta di lavoro mossa più dal bisogno di guadagnare che dal desiderio di esercitare ancora un’attività professionale gratificante. Ma forse rispondono anche ad una domanda di lavoro che non trova risposta in altre fasce di popolazione.

Scarica l'articolo

Le valutazioni di placement in Piemonte
di Maria Cristina Migliore
Le valutazioni o indagini di placement si occupano di verificare l’impatto delle attività formative sulle probabilità di trovare un’occupazione. Il termine inglese ‘placement’ può essere tradotto come ‘collocamento’ o ‘posizionamento’ nel mercato del lavoro. L'articolo si occupa delle valutazioni di placement in Piemonte.

Scarica l'articolo

Rapporto IFP
Osservatorio Istruzione e Formazione professionale. Piemonte 2015
di Luciano Abburrà, Luisa Donato, Maria Cristina Migliore, Daniela Musto, Carla Nanni, Alberto Stanchi

L’Osservatorio Istruzione e Formazione professionale Piemonte 2015 propone un’analisi integrata del sistema formativo piemontese: l’istruzione, dalla scuola materna all’università, e la formazione professionale. Due capitoli, infine, sono dedicati alla domanda di lavoro dei diplomati e alla condizione occupazionale dei laureati.

Scarica l'articolo

Leggi tutto

Articolo Sisform 3/2016
INVALSI 2016: i risultati del Piemonte
di Luisa Donato

Nel 2016, la regione Piemonte ottiene buoni risultati ai test Invalsi, in particolare nell'ambito della matematica. Infatti, gli studenti delle classi di V primaria, III secondaria di primo grado e II secondaria di secondo grado conseguono risultati in matematica statisticamente superiori alla media nazionale.

Scarica l'articolo

NetPaper 3/2016
Un'analisi dei saldi occupazionali per livello di retribuzione rilevati in Piemonte tra 2008 e 2015
di Giorgio Vernoni

Il ciclo che ha preso inizio nel 2007 con la cosiddetta “Grande recessione” si sta caratterizzando per i profondi mutamenti dei modelli economici e sociali determinati dalla diffusione del nuovo paradigma tecnologico e da una piuttosto rapida evoluzione delle strutture demografiche. Per rilevarne i primi effetti sul mercato del lavoro, l’IRES ha analizzato i saldi occupazionali registrati in Piemonte tra il 2008 e il 2015 addattando alla scala regionale la metodologia "Jobs Based Approach" messa a punto dalla European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions.

Scarica l'articolo

NetPaper 2/2016
I Giovani piemontesi tra scuola e lavoro
di Luisa Donato, Carla Nanni

In Piemonte i giovani sono meno numerosi, sempre più scolarizzati, con livelli di istruzione più elevati, tuttavia, risultano meno occupati rispetto alle generazioni che li hanno preceduti. Per far luce su questi aspetti questo studio esplora le caratteristiche dei giovani tratteggiando un quadro relativo agli aspetti demografici, alla partecipazione ai percorsi educativi e alla loro posizione rispetto al lavoro. La fascia di età considerata riguarda i 15-29 anni, età di riferimento delle politiche rivolte ai giovani.

Scarica l'articolo

Rapporto IFP
Osservatorio istruzione e formazione professionale. Piemonte 2014

L'Osservatorio Istruzione Piemonte nell'edizione 2014 si rinnova e si arricchisce. Accanto alla disamina dei percorsi scolastici e universitari si aggiunge un'analisi specifica dedicata ai percorsi di formazione professionale finanziati con fondi pubblici. 

Scarica l'articolo

Leggi tutto

NetPaper 1/2016
Neet: nè a scuola nè al lavoro
di Luciano Abburrà, Luisa Donato, Carla Nanni
In Piemonte oltre un quinto dei giovani tra i 15 e 29 anni è definito Neet poiché non studia e non lavora. Il report intende fornire un contributo per chiarire gli elementi caratterizzanti il concetto di Neet e, al contempo, per far emergere la variegata composizione interna dei giovani ricompresi in questa definizione, in particolare in Piemonte e nella provincia di Torino.  

Scarica l'articolo